I 9 errori nell’abbigliamento da ufficio che gli uomini continuano a fare

Le generazioni precedenti hanno avuto la meglio quando si trattava di vestirsi per lavoro. Se hai scelto un vestito che si adatta e tieni la camicia e la cravatta sobrie, è improbabile che tu possa sbagliare. Sì, era restrittivo. Ma almeno tutti sapevano dove si trovavano.

La rivoluzione contro il codice di abbigliamento ci ha allontanati dalla schiavitù di stile ma, con il bene e il male ora meno distinti, è più facile fare un inciampo sartoriale. Puoi indossare scarpe da ginnastica ma sembra ancora che tu intenda affari? C’è un modo per portare i jeans alla scrivania senza sembrare un papà fuori servizio? Sì, e in effetti sì. Segui la nostra mappa attraverso il campo minato.

Errore n°1: Borsa da ginnastica e vestito

Hai disfatto la valigetta per una borsa da ginnastica come un modo più moderno per caricare il tuo kit per lavoro, ma conosci i tuoi limiti. Se ciò che è appeso a tracolla è pieno di velcro e tasche, salvalo per le escursioni.

La correzione

Uno zaino è pronto per l’ufficio se supera alcuni test: tessuti di alta qualità, colori tenui e una forma contemporanea. Idealmente, ciò significa pelle in nero, marrone o blu, con materiale di alta qualità e spazio sufficiente per il laptop e un cambio.

zaino da ufficio

Consigliato

I migliori zaini in pelle e scamosciati da uomo

Errore n°2: scarpe da ginnastica

Sono finiti i giorni in cui l’ Oxfords nero era l’unica opzione, ma questo non significa che puoi indossare le tue scarpe da corsa per lavorare. Se sono color neon, o hanno visto l’interno di una palestra, sono out.

La correzione

Le scarpe sportive per il lavoro sono disinvolte e, soprattutto, pulite quanto le scarpe formali che stanno sostituendo. Stoffe fresche di tela, pelle o pelle scamosciata come Adidas, Common Projects o Axel Arigato. Le macchiate di birra che hai indossato per il concerto di ieri sera sono out.

Consigliato

scarpe da ufficio

Errore n°3: Disprezzare l’abito

Cosa fare con quel completo da ufficio che non hai più bisogno di indossare tutti i giorni? Indossalo abbassando la giacca dai pantaloni, naturalmente. Bene, fino a quando un approccio laissez-faire alla sartoria lo rende insopportabile quando devi vestirti.

La correzione

Disporre di un abito singolo significa che i pantaloni e la giacca si consumano a ritmi diversi. Indossa un paio di pantaloni in lana sartoriali e un blazer disinvolto ispirato alla sprezzatura , più morbido sulla spalla e più rilassato in forma. Spegne anche le stropicciature, quindi non devi stressarti per metterlo sul retro della sedia.

Consigliato

Errore n°4: Vestire troppo di lusso

L’abbigliamento da passeggio di lusso può avere il sigillo di approvazione dei designer, ma il tuo capo non sta aggiornando i resoconti delle passerelle di questa stagione. Al lavoro, essere on-trend conta meno che essere appropriato; anche negli uffici business-casual .

La correzione

L’equilibrio è una delle regole fondamentali del menswear. Se hai intenzione di abbellire la tua metà inferiore, trova un equilibrio in alto con una maglietta intelligente e una maglia. Allo stesso modo, una polo è un gioco equo al lavoro, ma non farai a meno di sguardi imbarazzanti abbinandoti a pantaloni sartoriali.

Consigliato

Errore n°5 : Jeans sbagliato

Ormai il tuo abbigliamento dovrebbe essere a punto, ma la voglia di non essere troppo fuori può guidarti nel territorio di Clarkson. Fai attenzione a tutto ciò che è informe o sembra che sia stato lavato in un bagno acido.

La correzione

Tratta i tuoi jeans da lavoro come pantaloni formali aderendo a qualcosa di ricco di colore, senza stress, in una calzata sartoriale. Indossa denim indaco con una camicia Oxford , un blazer e una scarpa Derby per renderli sicuri per il lavoro.

Consigliato

Errore n°6: t-shirt visibile

La cravatta che si allenta e il primo bottone della camicia spesso segue l’esempio. La vista del girocollo della tua maglietta è un sostituto sgradevole.

La correzione

Non abbandonare del tutto la maglietta – le macchie di sudore sono un peccato ancora peggiore – ma scambialo con un scollo a V per assicurarti che rimanga nascosto. Il grigio melange batte anche il bianco, in quanto è meno visibile attraverso le camicie più leggere.

Consigliato

Errore n°7: Camicia stropicciata

Non c’è abbastanza pressante attività per garantire di lasciare la casa al mattino con una camicia stropicciata . Non solo lo farai vedere il tuo stile di decremento delle scorte, ma è probabile che rovinerà anche il resto del tuo look.

La correzione

In breve: investi in un buon ferro e usalo. Se non sei sicuro di come, impara. Se è troppo difficile, compra un piroscafo. Se non riesci a gestire nulla di tutto ciò, trova un nuovo lavoro come qualcosa di topless come un nuotatore o spogliarellista.

Consigliato

Errore n°8: Scarpe economiche

C’è un vecchio detto che le donne giudicano un uomo da ciò che ha sui piedi prima di ogni altra cosa. Il che non è esattamente vero, lo fanno anche gli uomini. Che siano stracciate, con un disperato bisogno di uno smalto, o solo mostruosità quadrate, le stringhe lassù non le faranno.

La correzione

Quasi tutti i tipi di scarpe devono avere un livello di lucentezza che potresti raddoppiare. Tuttavia, prendersi del tempo almeno una volta ogni quindici giorni per rimuovere la sporcizia, eliminare eventuali segni e applicare un protettore di scarpe pagherà dividendi quando si tratta di trattative salariali.

Consigliato

Errore n°9: Indossare indumenti da spiaggia

Purtroppo, le temperature che riducono un uomo su un disordine sudato non sono una scusa per presentarsi per l’incontro delle 9 a bordo pantaloncini e un paio di infradito. Ma con molti uffici che si rilassano i loro codici di abbigliamento, c’è un modo per rimanere freschi e raccolti senza essere chiamati a vedere HR.

La correzione

I pantaloncini su misura, o almeno gli stili chino aderenti, sono la tua unica opzione. Limita i colori a una tavolozza neutra di nero, blu navy, sabbia e kaki e vestili con camicie e polo. Non possiamo perdonare i piedi nudi in ufficio, ma se proprio devi, abbandonare le “infradito” per un paio di sandali eleganti e minimalisti e per l’amore di Sandra alla reception, procurati un pedicure.

Consigliato

Zumba non fa più solo esercizio, è un grande affare

Zumba non fa più solo esercizio, è un grande affare

Alberto Perez ha iniziato come artista di strada e poi insegnante di aerobica in Colombia, guadagnando denaro extra per insegnare alle mogli degli uomini d’affari a ballare nei nightclub della sua città, Cali.

Photo by Picography on Pexels.com

Oggi è al centro della mania degli esercizi di Zumba, avendo contribuito a trasformare Zumba Fitness, un’azienda privata, in un impero di fitness in rapida crescita con il sostegno degli investitori più importanti.

“Non sono un uomo d’affari, ma sapevo che questo poteva essere qualcosa di speciale”, ha detto Perez, che insieme a due soci colombiani ha fondato la società con sede a Miami.

Zumba, un allenamento aerobico ispirato alla danza latina, è esploso da un fenomeno della palestra di Miami all’infomercial e al grande successo di DVD in una mania globale, con circa 12 milioni di persone che frequentano corsi ogni settimana in almeno 125 paesi.

Zumba Fitness ora è il programma di fitness più grande del mondo. Avviato con un budget ridotto in un garage di Miami circa 11 anni fa, Zumba Fitness ha ora più di 200 dipendenti, e una coppia di società di investimento di New York scommette che la mania è rimasta al potere.

Quello che era iniziato come una società focalizzata sul fitness si è evoluto in un marchio di lifestyle e intrattenimento che combina e-commerce, abbigliamento e musica, e un outlet ricercato per star come gli artisti hip-hop Pitbull e Wyclef Jean e il reggaeton Don Omar che hanno girato a Zumba per promuovere la loro musica.

L’istruttore accidentale

o by Luis Quintero on Pexels.com

Zumba è nato per caso negli anni ’80. Perez, che è noto come Beto, si guadagnava da vivere come artista di strada e ballerino di salsa e merengue, noto per il suo aspetto da ragazzo e il suo fisico muscoloso.

Un giorno il proprietario di una palestra vicina ha chiamato e ha chiesto se Perez potesse sostituirsi a un insegnante di aerobica ferito.

Era d’accordo – ma non disse che non aveva mai fatto aerobica e si precipitò fuori e comprò una copia del Workout Book di Jane Fonda.

La sua carriera di fitness è nata. Mesi dopo, preparandosi per una lezione, Perez dimenticò la sua musica aerobica. Invece, ha messo su i suoi nastri di merengue e salsa e mosse di danza improvvisata per un allenamento, creando quello che oggi è conosciuto come Zumba.

Ha dimostrato di essere un successo e ha rapidamente sviluppato un seguito fedele prima di trasferirsi a Bogotà, dove ha lavorato brevemente come coreografo con la pop star Shakira.

Nel 1999, Perez ha fatto le valigie e si è diretto a Miami, senza parlare inglese, ma sperando di fare un salto nella città degli Stati Uniti dal sapore latino con la sua nuova lezione di danza.

Ha lottato prima di costruire una grande fan adorato di donne espatriate per lo più colombiane, tra cui la madre di Alberto Perlman. Poi, un imprenditore di tecnologia, Perlman perse il suo lavoro nel punto-punto due anni dopo e stava lottando con quale carriera si sarebbe spostata in avanti.

Ha co-fondato Zumba Fitness ed è ora il suo amministratore delegato. “Mia madre aveva frequentato le sue lezioni per anni”, ha detto. “Mi parlerebbe di questa fantastica lezione ma non ho mai prestato attenzione. Quando scoppiò la bolla, andai a cena a casa sua e lei continuò a dire “Parla con Beto, forse voi ragazzi potreste iniziare una palestra”.

“Ho detto che mi sarei incontrato con lui ma non ero sicuro di cosa avrei intenzione di fare con lui”, ha ricordato Perlman. Ma dopo aver visto una lezione, ha avuto l’idea di un nuovo video di fitness che sperava potesse essere un successo commerciale.

Gli uomini hanno cercato di dare un nome all’esercizio, pensando prima alla parola spagnola rumba, che si traduce vagamente come festa, ma si è resa conto che era già un marchio.

“Abbiamo appena passato l’alfabeto per vedere cosa fa rima con rumba”, ha detto Perlman. “Alla fine ci stavamo innervosendo, niente sembrava buono – bumba, kumba. Poi ci siamo accordati su Zumba, è stato perfetto. “

Oltre 12 Milioni

Photo by Vishnu R Nair on Pexels.com

Perlman ha detto che crescere l’istruttore e la base di studenti è la massima priorità dell’azienda, con l’obiettivo di raggiungere un giorno 100 milioni di studenti, più di otto volte il numero attuale.

L’azienda ha inoltre lanciato una propria linea di abbigliamento dai colori vivaci, calzature Zumba e una rivista patinata di nome “ZLife”, tutti progettati nel suo ufficio di Miami.

Ma è anche focalizzato sullo sviluppo di programmi TV, spingendo verso i mercati globali, in particolare l’Europa dell’Est, l’Asia e l’America Latina, e sfruttando una nuova opportunità di business: i concerti di fitness. “Vedo Zumba Fitness anche come marchio di intrattenimento“, ha detto Perlman.

“Sta diventando una piattaforma per musica, TV e concerti.” Le mode del fitness salgono e scendono. Ma due importanti società di investimento hanno fatto delle scommesse: Zumba Fitness eviterà di seguire la strada dell’allenamento, come Jazzercise, Thighmaster e Ab Rocket. “Si vedono molte feste e carestie nell’industria del fitness”, ha dichiarato Richard Wells, amministratore delegato di Insight Venture Partners, una società di private equity e venture capital con sede a New York che ha investito in Twitter e Tumblr.

La ditta ha fatto un investimento di minoranza in Zumba Fitness all’inizio di quest’anno. “Stanno solo grattando la superficie del suo potenziale”, ha detto Wells.

Anche il gruppo Raine, una società di investimento multimediale e di intrattenimento con sede a New York, ha investito nella società.

Nessuna delle due società rivelerebbe la dimensione del proprio investimento.

Perlman ha detto che Zumba Fitness spera di attingere alle aziende per i mezzi di comunicazione, intrattenimento e risorse tecnologiche e non ha intenzione di renderlo pubblico.

“Mentre non ci sono molte cose da escludere a Zumba Fitness, questo non è nel nostro radar in questo momento”, ha detto.

L’ecosistema Zumba

Photo by Pixabay on Pexels.com

Una volta che Zumba ha ottenuto visibilità sugli infomercials, i fan hanno iniziato a chiedere di più.

La società ha iniziato a ricevere chiamate a tutte le ore del giorno da persone che dicevano “Voglio essere un istruttore Zumba“, ha detto Perlman.

Nel 2005, la società decise di sviluppare la rete globale di istruttori e Zumba decollò. Ciascun istruttore paga ciascuno $ 30 al mese per ricevere puntate regolari di nuovi passi di musica, danza e esercizio.

“È il loro ecosistema”, ha detto Wells, l’investitore.

La rete ha trasformato gli imprenditori Zumba negli Stati Uniti e in tutto il mondo fino alla Corea del Sud e in Norvegia in imprenditori.

“È diventato il mio piccolo business”, ha detto Betsy Dopico, un nativo cubano trasferitosi a Miami dal Messico quattro anni fa e ora insegna lezioni di Zumba.

In una notte recente, circa 60 persone hanno allestito uno studio di danza del centro di Miami per la sua lezione di un’ora.

Ritmi di salsa e merengue pulsavano sugli altoparlanti mentre il gruppo di donne per lo più di 20 anni e di mezza età in magliette intrise di sudore e calzamaglia da ginnastica girava, calciava e saltava alla musica.

Ha partecipato anche una manciata di uomini, molti dei quali imitano le mosse di Dopico dal retro della classe.

Mehdi Benhaddouch, un account manager di 32 anni presso una società finanziaria, ha detto che era annoiato dagli allenamenti in palestra prima di stabilirsi su Zumba alcuni mesi fa.

È come andare in una discoteca, ma ti stai esercitando“, ha detto.

La compagnia ha trasformato concerti live in esperienze di fitness in cui i frequentatori di concerti seguono gli istruttori Zumba sul palco mentre gli artisti si esibiscono.

Un concerto a Orlando, in Florida, l’anno scorso ne ha attirato migliaia. “Il mio sogno è vedere concerti di fitness in tutto il mondo, spettacoli itineranti, spettacoli permanenti a Las Vegas”, ha detto Perlman.

“Anche gli artisti lo adorano, perché è un nuovo modo di vendere la loro musica”. Il successo ha anche portato sfide.

Le versioni pirata di DVD e abbigliamento Zumba Fitness hanno portato l’azienda a ingaggiare uno staff di una dozzina di persone per combattere la contraffazione.

Perez, il cui titolo ufficiale è “chief creative officer”, ha detto che la popolarità esplosiva di Zumba è radicata nella sua semplicità di divertirsi mentre cerca di mantenersi in forma.

“Nel corso degli anni, l’allenamento è diventato troppo complicato e difficile”, ha affermato. “L’industria è diventata egocentrica con un’enfasi sugli istruttori che fanno gli esercizi.

È diventato uno spettacolo. ” Ha aggiunto: “Si sono dimenticati delle persone normali – madri, nonne e casalinghe che vogliono rimanere in forma e divertirsi un po’. Questa è l’essenza di Zumba. “

Consigli d’abbigliamento per Business Woman dubbiose. — Fashion Buddha

Consigli d’abbigliamento per Business Woman dubbiose.

Il nostro modo di vestire è il miglior biglietto da visita, e per questo sul luogo di lavoro il look deve essere molto curato.

In ufficio un abbigliamento di buon gusto comunica affidabilità a superiori, colleghi e clienti. Obbligatorio pertanto indossare mise che facciano sentire in ordine e a proprio agio anche per lunghe ore di lavoro. “L’abito non fa il monaco, ma veste il monaco!

Serve puntare su un guardaroba completo composto principalmente da “capi basici”, di buon materiale e con un buon taglio, da abbinare in diversi modi con l’aiuto di tanti accessori.

Per chiarezza sono capi basici: t-shirt, jeans, camicie, gonne, blazer, cardigan, vestiti, trench, stringate, scarpe col tacco e borse grandi.

moda donna 1.PNG

Per avere un outfit perfetto da donna in carriera prendete carta e penna e scrivete alcuni consigli importanti:

  • In primis scegliere sempre abiti conformi alle proprie forme fisiche.
  • Buttare le cose orribili/immettibili e comprarne pochi, buoni e soprattutto versatili.
  • Non mescolare mai più di tre colori.
  • Bollino rosso a jeans strappati, gonne troppo corte e scollature mostra mercanzia.

Cosa mettere e non mettere in ufficio

  • Panico-paura da cosa mi metto? Niente allarme, indossare il total black(chiamato non a caso “salva stile”) o infilare un tubino nero o a tinta unita;
  • I capi messi addosso non devono essere né vecchi né stinti e soprattutto sempre abbinati a dettagli “in” come collane, scarpe, bracciali e make up;
  • Se avete la camminata traballante, rinunciate ai tacchi. Meglio uno stivale basso, una francesina o una ballerina. Eviterete di sembrare grottesche;
  • No ai tessuti sintetici, puzzano!
  • Casual Friday non significa look da casa! Indossate pure scarpe sportive, jeans e t-shirt ma di stile!E infine:
  • Non uniformatevi alla massa, mantenete la vostra identità indossando piccoli tocchi personali che comunichino chi siete (stringate con tacco, collier importanti, borse dai colori decisi, rossetti colorati);
  • Siate originali, ma non fuori dalle righe!!!

Il nostro modo di vestire è il miglior biglietto da visita, e per questo sul luogo di lavoro il look deve essere molto curato. In ufficio un abbigliamento di buon gusto comunica affidabilità a superiori, colleghi e clienti. Obbligatorio pertanto indossare mise che facciano sentire in ordine e a proprio agio anche per lunghe ore […]

via Consigli d’abbigliamento per Business Woman dubbiose. — Fashion Buddha

Consigli di stile per businessmen indecisi. — Fashion Buddha

Consigli di stile per businessmen indecisi.

Ecco una breve e chiara lista di capi essenziali che non dovrebbero mai mancare nel guardaroba di un uomo di successo.

Un armadio vario e funzionale per scegliere facilmente cosa indossare e avere uno stile impeccabile.

State sereni, per vestirvi bene non vi servono una montagna di capi, ma banalmente solo una piccola quantità, di qualità, da poter combinare fra loro.

Prendete carta e penna e annotateli.

moda uomo 1.PNG

Vi basteranno per iniziare:

  • Due abiti (preferibilmente blu notte, gessato o grigio scuro);
  • Un blazer, meglio se di colore blu, da indossare in qualsiasi situazione;
  • Qualche camicia sartoriale (bianca in primis);
  • Due maglioni a V o girocollo nei toni del blu scuro, grigio o beige (in cachemire per le stagioni fredde, in cotone per il periodo estivo);
  • Un cardigan in tinta scura da scegliere magari con toppe per un tocco vintage;
  • Alcuni pantaloni (come nero, blu, grigio scuro, beige e cachi);
  • Quattro/cinque cravatte e pochette;
  • Un bel paio di blu jeans cinque tasche;
  • Alcune magliette a girocollo/polo;
  • Un cappotto doppio petto blu o grigio da abbinare facilmente al nero, marrone e allo stesso blu;
  • Un trench nel classico cammello o blu;
  • Sopra giacche nelle tonalità del blu o sabbia;
  • Calze scure e lunghe;
  • Almeno tre paia di scarpe e altrettante cinture dello stesso colore e materiale.

Adesso non abbiate paura, mettete in moto la vostra fantasia: abbinate e coordinate!!!

Moda uomo

E se proprio non ce la fate ad accoppiare i colori, NON OSATE, piuttosto buttatevi sulle tinte unite per evitare passi falsi e buffi!

Per i più timorosi qualche esempio di look:

  • Completo grigio, camicia con base bianca e righe azzurra, cravatta stessa tinta delle righe;
  • Giacca blu, camicia bianca, cravatta regimental rosso e blu scuro e o pochette rossa a fantasia, blu jeans cinque tasche;
  • Chinos cachy con camicia azzurra o polo manica lunga blu.

moda uomo 2.PNG

ATTENZIONE UN CONSIGLIO PREZIOSO E PROFUMATO: “NON INDOSSATE MAI LO STESSO CAPO PER DUE GIORNI CONTINUI”.

Ecco una breve e chiara lista di capi essenziali che non dovrebbero mai mancare nel guardaroba di un uomo di successo. Un armadio vario e funzionale per scegliere facilmente cosa indossare e avere uno stile impeccabile. State sereni, per vestirvi bene non vi servono una montagna di capi, ma banalmente solo una piccola quantità, di […]

via Consigli di stile per businessmen indecisi. — Fashion Buddha

Come rientrare a lavoro senza traumi

Come rientrare a lavoro dopo le ferie senza traumi

Le vacanze sono finite e ricominciare a lavorare dopo le ferie è sempre un dramma. Un impegno che va oltre la tua capacità, la tua forza.

Ecco alcuni consigli per ricominciare senza traumi:

1 – Comincia a lavorare con calma

Riprendi il lavoro poco a poco, senza fretta.

Riprendere l’attività lavorativa troppo in fretta potrebbe avere effetti negativi, meglio se si ricomincia lavorando lentamente, una cosa per volta.

slow office GIF by Disney Zootopia

2 – Usa poco il telefono

Non usare molto il telefono, potrebbe distrarvi dall’attività lavorativa e farvi ripensare alle ferie.

Alterna l’uso del telefono con l’uso di altri strumenti non tecnologici.

neil patrick harris hello GIF by bubly

3 – Cerca qualcuno che lavora al tuo posto

Ovviamente vorreste rimanere in ferie qualche giorno in più, trovate un sostituto.

Il sostituto potrebbe essere un collega innamorato di voi oppure potete optare su un cartonato gigante.

fake office GIF

4 – Lavora in team

Collabora con i colleghi in attività costruttive.

I colleghi potrebbero aiutavi a superare l’inizio traumatico del lavoro con attività di gruppo.

Office Crew GIF

5 – Sedersi comodi

Trovate la giusta posizione per riprendere il lavoro.

Esistono molte posizioni che permettono il corretto afflusso di sangue alle gambe.

office fail GIF by Cheezburger

6 – Alterna il lavoro con attività sportiva

L’attività sportiva è molto importante

Durante il rientro è molto importante alternare il lavoro con qualche attività sportiva che permette di riequilibrare il coordinamento motorio.

bored one shot GIF by DIE KAVALLERIE

7 – Riprendere la vita sociale

Socializzare è importante.

Con i vostri colleghi potete parlare delle ferie passate e programmare quelle future, l’importante è dimostrarsi interessati

sorry ed helms GIF

8 – Aprite le finestre

Tenere aperte le finestre è importante.

Con le finestre aperte potrete respirare aria pulita ed eliminare le tossine accumulate al rientro.

the it crowd goodbye GIF

9 – Sorridere sempre

Sorridere è molto importante

Sorridere aiuta a creare positività e ricordate che la positività è contagiosa.

working happy times GIF by Cheezburger

10 – Andare a dormire presto

Dormire è importante

Tornare a lavoro riposati è fondamentale e per questo bisogna andare a dormire presto, programmate la sveglia per tempo.

monday GIF

CONDIVIDETE CON I VOSTRI COLLEGHI ANCORA TRAUMATIZZATI!

Segui Fausto Boscaro su Google+

 

Office style per donne curvy — Fashion Buddha

Oggi la moda pensa proprio a tutti, sì anche a voi (noi) donne curvy.

Tutte le donne trovano nell’abbigliamento le giuste soluzioni per mascherare o mettere in risalto le proprie curve. Qual è la mise giusta da indossare in ufficio? Qualche piccolo suggerimento per essere perfette sul posto di lavoro.

curvy1

Le donne sono speciali e uniche anche con chili e centimetri in più e poi, diciamolo, la maggior parte della popolazione femminile indossa una taglia superiore alla 42.

Grazie alla moda anche le donne curvy possono essere cool e fashion come le donne magre. La moda è infatti capace di soccorrere tutti, basta solo trovare i capi giusti che valorizzano le curve del corpo.

Ma come costruire look perfetti da lavoro per le donne formose?

curvy2

Iniziamo col dire che coprirsi con strati e strati di tessuto non serve a niente, anzi si raggiunge l’effetto contrario ossia allargare otticamente le dimensioni. Quindi stop agli abiti informi e larghi.

È anche vero che occorre scartare pure tutto ciò che veste molto aderente.

Come valorizzare un fisico morbido

  • Seguire il proprio stile senza stravolgere la propria identità
  • Studiare la forma fisica centimetro per centimetro (capire: se le spalle sono più larghe dei fianchi, se il punto vita c’è o non c’è, se il seno è abbondante…).
  • Capire cosa sta bene e cosa non sta bene.

curvy3

  • Camuffare i difetti con piccoli accorgimenti:
  1. Indossare capi con apertura a V per allungare la silhouette;
  2. Mettere maglie con scollo a barca o tondo per chi possiede poco seno;
  3. No a maglie nei pantaloni per chi ha poco punto vita, piuttosto indossare abiti a stile impero;
  4. Vestire colori chiari sulla parte superiore e scuri su quella inferiore se le gambe o il fondo schiena sono punti deboli.
  • Esaltare le curve con gli abiti.
  • Creare giuste proporzioni con volumi e colori.

Come creare un guardaroba da lavoro se si ha qualche chilo in più

L’importante è avere nell’armadio i pezzi fondamentali e abbinarli attentamente.

Scovarli è facile, basta guardare tra i molti marchi che offrono abbigliamento over 46 (Marina Rinaldi, Elena Mirò, Violeta di Mango, Asos, Zalando).

Non dovrebbero mai mancare:

  • Accessori importanti (come grandi borse, lunghe collane, due tre bracciali e orecchini pendenti) per dare luce al look e allontanare lo sguardo dai fianchi e il lato B.
  • Giusta biancheria intima.
  • Pantaloni morbidi di cotone meglio se scuri o calzoni a palazzo dalle linee rette.
  • Abiti neri (perché si sa il black sfina!) o vestiti impero in tinte cupe (blu, bordeaux, viola, grigio antracite e verde) per nascondere pancia e fianchi ed esaltare il seno.
  • Jeans scuri a vita medio-alta.
  • Gonne dritte alte fino al ginocchio (pencil skirt) per evidenziare i fianchi o gonne a trapezio per assottigliare la vita.
  • Camicie Lunghe.
  • Cardigan Morbidi
  • Tailleur pantaloni o gonna.
  • Magliette e top corti per un corpo a clessidra o lunghi per coprire i fianchi notevoli.
  • Giacche corte.
  • Tacchi per slanciare la figura.

Outfit perfetti per donne con le curve

Una selezione di mise per l’ufficio per aiutare le donne formose nella scelta dei look.

curvy4

curvy5

curvy6

E se ne volete sapere di più, sbirciate il blog di Tanesha Awasthi quotidianamente troverete notizie e modi di vestire.

curvy7

Oggi la moda pensa proprio a tutti, sì anche a voi (noi) donne curvy. Tutte le donne trovano nell’abbigliamento le giuste soluzioni per mascherare o mettere in risalto le proprie curve. Qual è la mise giusta da indossare in ufficio? Qualche piccolo suggerimento per essere perfette sul posto di lavoro.

via Office style per donne curvy — Fashion Buddha

Non è che devi conoscere l’ordinamento giudiziario per metter mano alla cancelleria — Shock Anafilattico

Non è che devi conoscere l’ordinamento giudiziario per metter mano alla cancelleria

Sono stato un po’ assente dal blog in questi giorni. Il lavoro mi ha un po’ assorbito e non lo dico come scusa. Posto qui delle prove fotografiche delle mie recenti attività in ufficio.

Certe volte il lavoro ti divora proprio:

38036464_10217008120540105_3426937393112940544_o

38199986_10217016086619252_6735678063629041664_o

O ti stringe a tenaglia:

38222516_10217032860558590_846267492576788480_n

Ho avuto poi da fare con le banche, che mi hanno fatto delle offerte a cui non ho abboccato:

38435568_10217041955545959_1368405820642951168_n

Poi all’improvviso mi balena un’idea:

38653492_10217059692909382_773488885199011840_o

Perché non tirarsi su con delle pillole di vitamine e integratori?

38689611_10217067486264211_1231094977455456256_n

O forse è meglio evitare schifezze e trovar ristoro al fresco sotto un albero:

38731251_10217084182841615_5115350790210322432_n

Però con sto caldo si dovrebbe solo andare al Polo per rinfrescarsi:

38810940_10217091145855686_3448659443615531008_o

Sono giorni di attività frenetica.

 

Sono stato un po’ assente dal blog in questi giorni. Il lavoro mi ha un po’ assorbito e non lo dico come scusa. Posto qui delle prove fotografiche delle mie recenti attività in ufficio. Certe volte il lavoro ti divora proprio: O ti stringe a tenaglia: Ho avuto poi da fare con le banche, che […]

via Non è che devi conoscere l’ordinamento giudiziario per metter mano alla cancelleria — Shock Anafilattico