Carta da fotocopie – Guida all’acquisto

Guida all’acquisto completa di tutti i modelli di carta da fotocopie presenti in commercio in Italia

La seguente guida presenta per la prima volta il confronto tra tutti i modelli di carta da fotocopie presenti in commercio in Italia.

I principali produttori e distributori di carta da fotocopie in Italia sono:

  • The Navigator Company (Navigator – Discovery – Green)
  • Burgo (Burgo Repro – Disco)
  • Mondi (Niveus)
  • Fabriano (Copy)
  • AAP (Golden Star)
  • Konica Minolta
  • Canon

Carta da fotocopie – principali caratteristiche

Le principali caratteristiche che contraddistinguono i diversi modelli di carta da fotocopie sono i seguenti:

  • Grammatura
  • Spessore
  • Rugosità
  • Umidità
  • Opacità
  • Brillantezza / Luminosità
  • Grado di bianco
  • Certificazioni
  • Conservazione
  • Prezzo

Carta da fotocopie – La grammatura

La grammatura della carta da fotocopie è il peso di un foglio di carta in un metro quadro di superficie.

Contrariamente a quello che molti pensano una grammatura più leggera non compromette la qualità della stampa e non provoca inceppamenti.

Le grammature standard utilizzate nella carta da fotocopie in commercio sono:

  • 70 g/mq
  • 75 g/mq
  • 80 g/mq

Carta da fotocopie – Lo spessore

È importante distinguere la grammatura della carta dallo spessore del foglio.

Se è vero a una grammatura più alta spesso corrisponde uno spessore maggiore, è anche vero che quest’ultimo può variare a seconda di diversi fattori:

  • Il tipo di lavorazione: a parità di grammatura, la lavorazione scelta dalla cartiera potrà conferire alla carta una densità più alta, e quindi uno spessore minore al foglio, oppure una densità più bassa, producendo un foglio di carta con uno spessore maggiore.
  • La quantità di fibra di legno presente: la carta è costituita da una struttura compatta di fibre ottenute da piante arboree sia mediante processi chimici (cellulosa), sia con processi meccanici (pasta legno). Una quantità elevata di fibra di legno può aumentare lo spessore della carta.
  • L’aggiunta di sostanze particolari: alcune cartiere, per ridurre l’uso di cellulosa e ottenere un effetto visivo e tattile insolito, aggiungono sostanze particolari all’impasto della carta. È il caso della carta ecologica Laguna, realizzata con alghe della laguna di Venezia, o di altri tipi di carta ecologica realizzati con residui organici di arance, caffè, mais e olive.

È evidente, quindi, che due fogli con la stessa grammatura possono avere uno spessore diverso, a seconda del tipo di lavorazione e della composizione della carta.

Carta da fotocopie – La rugosità

La rugosità indica la resistenza allo scivolamento, è una caratteristica importante perché i fogli troppo lisci rischiano di non essere trasportati bene dai meccanismi di trascinamento delle stampanti, e rischiano di non assorbire bene l’inchiostro liquido (ink-jet).

Carte troppo ruvide rischiano di assorbire troppo inchiostro liquido o di fissare male il toner. Il valore ideale è attorno ai 140 ml/m/n (ISO 8791-2), valori più alti indicano maggiore rugosità

Carta da fotocopie – L’umidità

Il contenuto di umidità è la quantità di acqua rimasta nella carta dopo la produzione ed è una delle caratteristiche più importanti.

Può variare molto a seconda dell’ambiente di magazzino, sebbene la carta di solito contenga circa il 5% di acqua del peso.

A causa del tipico assorbimento della carta, la quantità di acqua può raggiungere circa il 10% in un ambiente caratterizzato da elevata umidità. Un aumento della quantità di acqua modifica notevolmente le caratteristiche della carta e il fissaggio del toner potrebbe peggiorare.

Quando si immagazzina e si utilizza la carta, è consigliabile che la percentuale di umidità dell’ambiente circostante vada dal 50% al 60%.

Carta da fotocopie – L’opacità

L’opacità è una caratteristica importantissima che indica il grado di trasparenza del foglio; varia in ragione dello spessore e della composizione della carta.

Il valore è espresso in percentuale di luce filtrata dal foglio, il minimo per le carte da fotocopie è attorno al 90%.

Un metodo empirico per valutare le differenze d’opacità è accostare due fogli, appoggiandoli sopra a un foglio stampato e osservare quanto traspare di quel che c’è scritto.   

Carta da fotocopie – La brillantezza

La brillantezza misura la quantità di luce riflessa dalla superficie del foglio, ed è importante perché le carte più luminose restituiscono meglio i colori e li rendono più brillanti

Il valore è espresso in percentuale di luce riflessa e le carte con valori al di sotto di 110 non sono indicati per stampe a colori.  

Carta da fotocopie – Il grado di bianco

Il punto di bianco della carta è un parametro che definisce il grado di luminosità della pagina secondo una scala standard (ISO 11475).

Maggiore è il valore del parametro, migliore sarà il bianco del supporto e la resa dei colori in fase di stampa.

Il punto di bianco della carta è importante per garantire la fedeltà del colore, i valori sono espressi in CIE.

Le carte per stampe da ufficio in nero possono arrivare attorno ai 145 CIE (tendenze al grigio o al giallo), per stampe a colori meglio affidarsi a carte con CIE non inferiore a 165.

Carta da fotocopie – Le certificazioni

Le certificazioni servono a garantire che durante il processo di produzione della carta siano stati utilizzati metodi ecologici.

Lo scopo è quello di limitare l’utilizzo di acqua elettricità e materie prime per la sua produzione, esistono a tal proposito certificazioni dirette e garantirne la produzione secondo una filiera controllata:

  • Ecolabel UE (Regolamento CE n.66/2010) è il marchio dell’Unione Europea di qualità ecologica che premia i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale, che possono così diversificarsi dai concorrenti presenti sul mercato, mantenendo comunque elevati standard prestazionali. Infatti, l’etichetta attesta che il prodotto o il servizio ha un ridotto impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita.
  • PEFC offre la più ampia offerta di legname certificato a livello globale, fornendo alle aziende scelta e disponibilità. Il PEFC è la tua garanzia che la materia prima legnosa per carta e prodotti in legno deriva da foreste gestite in maniera sostenibile. Le foreste certificate sono regolarmente controllate da ispettori indipendenti.
  • FSC dimostra che il legname utilizzato come materia prima deriva da foreste certificate e gestite da FSC, è tagliato legalmente e non proviene da aree protette. L‘etichetta certifica la silvicoltura responsabile.

Carta da fotocopie – La conservazione

La conservazione della carta da fotocopie influisce direttamente sulla qualità della carta stessa.

L’ambiente di conservazione della carta dovrebbe essere in corrispondenza o vicino alla temperatura ambiente, e non troppo asciutto o umido. Ricorda che la carta è igroscopica, ovvero assorbe e perde umidità rapidamente.

Il calore fa sì che l’umidità nella carta evapora, mentre il freddo aumenta l’umidità sui fogli.

L’ambiente di conservazione della carta deve essere manutenuto correttamente per garantire prestazioni ottimali. La condizione di 20° C a 24°C, con un’umidità relativa del 4% all’55%. Le seguenti linee guida dovrebbero essere considerati durante la valutazione della carta ambiente di conservazione:

  • Carta deve essere conservata a temperatura ambiente.
  • L’aria non deve essere eccessivamente secca o umida.
  • Il modo migliore per conservare una risma di carta aperta è sigillarla a prova di umidità.

Carta da fotocopie – Il prezzo

Il prezzo è una variabile determinante nella valutazione dell’acquisto della carta da fotocopie a volte più delle caratteristiche della carta stessa.

Dopo anni di incremento il prezzo della carta da fotocopie dal 2019 ha cominciato ad abbassarsi per effetto della diminuzione del prezzo della materia prima.

Ricordiamo infine che il marchio della carta è più costoso se è quello “ufficiale” del produttore ma si può risparmiare con i prodotti “white label” ovvero carta uscita sempre dagli stessi produttori ma con una diversa etichetta.

Alcuni esempi di carta ufficiale:

  • Navigator
  • Burgo Repro
  • Fabriano
  • Mondi
  • APP
  • Konica Minolta
  • Canon

Alcuni esempi di carta “white label”:

  • Discovery (Navigator)
  • Green (Navigator)
  • Disco (Burgo)

Carta da fotocopie – Il confronto

La seguente tabella confronta tutte le tipologie di carta da fotocopie in commercio in Italia con le varie caratteristiche:

ModelloGr.Spess.Ruv.Op.Brill.BiancoPrezzo
Green (Navigator)7598921101612,02€
Canon Yellow Economy8098220931362,08€
Golden Star arancio (APP)7098901602,14€
Disco 45 (Burgo)70100320921101592,15€
Disco 33 (Burgo)75103250921081562,18€
Golden star blu (APP)7510190951602,18€
Canon Yellow Print80100921041462,22€
Discovery 70 (Navigator)70104230901101612,23€
Canon Orange Top8010392110.51612,25€
Niveus Fit+ (Mondi)8010392110.51612,26€
Disco 1 (Burgo)80104250921041442,28€
Canon Black Office 7575104220921612,30€
Discovery 75 (Navigator)75106220921101612,30€
Burgo Repro Rossa80104250921041442,33€
Konica Minolta Standard80100921041462,35€
Canon Black Office 8080107180931612,37€
Burgo Repro Verde80104250921081562,38€
Disco 2 up (Burgo)75110200941101652,38€
Burgo Repro Blu80104250921121612,45€
Navigator 7575105180931692,55€
Niveus Superior (Mondi)80107150941141702,57€
Disco 3 (Burgo)80107140931141702,58€
Canon Red Presentation80110200931692,61€
Navigator 8080110120951692,63€
Konica Minolta Original8010714092.51131682,71€

Se desiderate visionare e confrontare i diversi modelli in vendita potete visitare i seguenti siti:

Autore: Fausto

Oggi potrebbe essere un gran giorno! Ma anche Domani...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...